Puoi usare un inalatore dopo la data di scadenza?

Di solito è sicuro utilizzare un inalatore di solfato di albuterolo oltre la data di scadenza elencata sul dispositivo, sebbene l’inalatore potrebbe non essere così efficace una volta era.

Un solfato di albuterolo – o salbutamolo – l’inalatore fornisce sollievo da sintomi e attacchi di asma. Alcuni marchi comuni sono proventil e ventolina.

La maggior parte delle persone non usa gli inalatori del sollievo ogni giorno e può scadere molto prima che una persona pensi di controllare.

A partire da aprile 2020, alcune parti degli Stati Uniti hanno subito carenze degli inalatori di albuterolo perché gli ospedali li usano per trattare i sintomi respiratori della malattia del coronavirus 2019, meglio conosciuti come Covid-19.

L’American College of Allergy, Asma & AMP; L’immunologia afferma che, se c’è una carenza locale, è generalmente sicuro utilizzare inalatori di albuterolo scaduti. Tendono a rimanere almeno parzialmente efficaci dopo la scadenza.

Sebbene possa essere sicuro usare questi inalatori, non tutti i farmaci sono sicuri o efficaci dopo il passaggio delle date di scadenza.

di seguito, sotto, Scopri di più sulle date di scadenza dell’inalatore e impara a immagazzinare e smaltire gli inalatori di solfato di albuterolo in modo sicuro.

Per ulteriori consigli sulla prevenzione e il trattamento di Covid-19, visita il nostro hub coronavirus.

Le date di scadenza sugli inalatori

La maggior parte degli inalatori, come la ventolina HFA e il Proair Respiclick, sono sicuri da usare per 12 mesi dopo che una persona li rimuove dalle loro tasche di lamina. L’efficacia non è garantita una volta che la data di scadenza è passata.

Una persona può trovare la data di scadenza sull’imballaggio e il contenitore dell’inalatore.

Lo stoccaggio adeguato è essenziale per garantire che l’inalatore è efficace. È importante conservare gli inalatori lontano dalla luce solare diretta, dalle alte temperature e dai cambiamenti di umidità.

Le persone dovrebbero usare solo inalatori di asma scaduti in situazioni urgenti quando non ci sono altre opzioni.

Se una persona usa un inalatore scaduto in caso di emergenza, dovrebbe provare a utilizzare un nuovo inalatore il più presto possibile e cercare cure mediche.

Possibili effetti

Il rischio principale associato all’uso di un inalatore di solfato di albuterolo scaduto è che potrebbe non controllare i sintomi dell’asma in modo efficace come un nuovo inalatore.

Ad esempio, se qualcuno usa un inalatore scaduto per controllare un attacco di asma, loro può scoprire che il farmaco non funziona come dovrebbe. Questo perché gli ingredienti attivi si rompono nel tempo.

Mentre l’efficacia del farmaco si riduce nel tempo, gli inalatori sono generalmente sicuri da usare dopo la scadenza e è improbabile che pongono ulteriori rischi per la salute.

Date di scadenza sui medicinali

Tutti i farmaci alla fine si rompono e smettono di essere efficaci. Dal 1979, i legislatori hanno richiesto ai produttori di droga di inserire le date di scadenza sui farmaci.

Dopo che la data è passata, non è più possibile garantire la potenza del farmaco.

Importante anche per archiviare i farmaci correttamente, poiché un’archiviazione impropria può comportare un degrado di ingrediente attivo prima della data di scadenza stampata.

La memorizzazione corretta di farmaci comporta:

  • Mantenere un prodotto nel suo Packaging originale
  • La memorizzazione alla temperatura raccomandata, che di solito è una temperatura ambiente controllata di 25 ° C (25 ° C)
  • Tenendolo lontano dalla luce e dall’umidità

Tuttavia, è importante verificare le istruzioni specifiche sull’etichetta di ciascun farmaco.

Ricerca sulla potenza dei farmaci

Per determinare la data di scadenza di un farmaco, i ricercatori lo espongono per riscaldare, luce e umidità e osservare i cambiamenti nel tempo.

guardano anche come il corpo interagisce con il farmaco dopo questo test di esposizione.

Effetto di un farmaco Lavità diminuisce nel tempo. Tuttavia, la ricerca condotta dalla Food and Drug Administration (FDA) suggerisce che la maggior parte dei farmaci mantiene gran parte della loro potenza per almeno alcuni anni dopo le loro date di scadenza.

La ricerca ha scoperto che il 90% di più di 100 farmaci hanno mantenuto la maggior parte della loro potenza anche fino a 15 anni dopo le loro date di scadenza.

Secondo l’Istituto per le pratiche di farmaci sicuri, i medicinali più adeguatamente immagazzinati mantengono almeno il 70-80% della loro potenza per diversi Anni dopo le loro date di scadenza stampate, anche dopo che sono state aperte.

Ci sono alcune eccezioni, tuttavia. I seguenti farmaci non sono sicuri da usare dopo le loro date di scadenza:

  • Antibiotici liquidi

Storage sicuro

per prolungare la vita dell’albuterololo Solfato inalatori e altri farmaci, le persone possono fare quanto segue:

Mantenere i farmaci in un luogo fresco e asciutto

Una persona dovrebbe conservare gli inalatori a una temperatura ambiente controllata di circa 77 ° F ( 25 ° C), sebbene un intervallo di 59–86 ° F (15-30 ° C) è generalmente sicuro.

lasciare i farmaci in un’auto o in un altro ambiente che probabilmente sperimenterà cambiamenti di temperatura estremi può ridurne l’efficacia.

Se ciò accade, consultare un medico o un farmacista. Possono raccomandare di sostituire il prodotto.

Evitare danni al contenitore

Gli inalatori si basano su un contenitore ben funzionante. Se perforato, il contenitore pressurizzato può scoppiare e il dispositivo non funzionerà più.

Per una protezione aggiuntiva, conservare un inalatore in una scatola o una borsa imbottita.

Sostituire il tappo dopo l’uso

Il cappuccio aiuta a proteggere il dispositivo e a mantenere la pressione in the canister.

Clean it every week

Manufacturers encourage people to clean their asthma inhalers at least once a week.

Safe disposal

non ci sono linee guida standard per lo smaltimento degli inalatori dell’asma e molti programmi di ritorno ai farmaci non li accettano.

Tuttavia, alcune fonti raccomandano che le persone si astengano dal buttare via i vecchi inalatori>

Questo perché i contenitori pressurizzati esplodono se sono compattati o inceneriti. Inoltre, potrebbe esserci un po ‘di medicina in ogni contenitore, che può contaminare un approvvigionamento idrico.

Le istruzioni del produttore possono raccomandare un particolare metodo di smaltimento. Inoltre, un farmacista o un altro operatore sanitario è spesso in grado di raccomandare un metodo di smaltimento sicuro.

Takeaway

La maggior parte degli inalatori di albuterolo scade 1 anno dopo essere stato emesso.

Le prove suggeriscono che un inalatore mantiene la maggior parte della sua potenza per almeno 1 anno dopo la data di scadenza stampata. Tuttavia, ciò dipende da diversi fattori, comprese le condizioni di stoccaggio.

È importante conservare gli inalatori secondo le raccomandazioni dei produttori. Inoltre, è meglio sostituire gli inalatori una volta che le date di scadenza passano. Ciò riduce prodottioriginale i rischi di sperimentare sintomi e complicanze dell’asma.

Le persone possono essere in grado di smaltire gli inalatori scaduti restituendoli in farmacia. Inoltre, i produttori spesso forniscono istruzioni di smaltimento.

  • Dispositivi medici/diagnostica
  • Pharmacy/Pharmacist

Notizie mediche oggi ha linee guida e disegni di soluzioni solo rigorose da studi peer-reviewed, istituti di ricerca accademica e riviste e associazioni mediche. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale